A GENNAIO FA FREDDO… LE POSSIBILI MOSSE DEGLI SCIENZIATI DEL CALCIO!

Pubblicato: 3 febbraio 2012 in Calcio
Tag:, , , , ,

Anche negli ultimi rinvi di campionato per neve, la solita girandola di scuse, il solito scarica-barile, poi si chiedono perché il calcio va a rotoli. Ne leggiamo una valutazione sul sito degli “Ultras Tito”.

 

BERETTA: “SUBITO LEGGE SUGLI STADI”
ALBERTINI: “CAMPIONATO AD AGOSTO”
PETRUCCI: “GLI STADI SONO QUESTI”
MAROTTA: “LEGA VALUTI MEGLIO CALENDARI”
TOMMASI: “RIVEDIAMO I CALENDARI”
SKY: “I CALENDARI NON LI FACCIAMO NOI”
GHIRARDI: “RIVEDERE I CALENDARI”
MEZZAROMA: “CAMBIARE GLI STADI”
MARINO: “LEGGE URGENTISSIMA”
ZAMPARINI: “ASSURDO GIOCARE”
VOLPI: “PERICOLOSO PER I GIOCATORI E PUBBLICO”

Ci scusiamo da subito se non abbiamo incluso le tante altre dichiarazioni di ulteriori personaggi noti nel mondo del calcio, ma sono stati veramente in molti a voler dire la propria sul tracollo del campionato italiano, colpito in questi giorno dal freddo. Ovviamente tutti dalla parte della ragione, tutti a dar consigli utili: proclami, richieste, accuse, possibili soluzioni, ciò di cui come al solito non c’è traccia è un sano “mea culpa”. Parliamoci chiaro, chi ha voluto il campionato spezzatino? Chi ha voluto che si giocasse sempre e comunque, anche a gennaio inoltrato e per la maggiore di sera? Chi ha stilato i calendari? Chi ha scritto e sottoscritto i contratti milionari proposti da televisioni a pagamento e sponsor? Possibile che per una volta (UNA!) non ci sia qualcuno che si assume delle responsabilità? Ma anche no! Avanti nel proporre nuove leggi per nuovi stadi (domanda: come mai negli anni ’80, quando gli stadi erano tutto tranne che moderni e confortevoli, si giocava tranquillamente anche in inverno? diamo la colpa unicamente al buco nell’ozono?), nel chiedere di rivedere i calendari e scoprire da un giorno all’altro che potrebbe essere pericoloso far svolgere una partita con certe temperature (strano, in genere aspettano che qualcuno si faccia male seriamente per aprire gli occhi!). Va beh, facciamoci coraggio, anche questo inverno passerà. Piuttosto ci domandiamo quando e se mai avranno fine i danni causati dall’industria del calcio e dai suoi artefici…

[Fonte: Ultras Tito]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...