Tifoso vicentino morto al Tardini: chiesti 13 rinvii a giudizio

Pubblicato: 3 febbraio 2012 in Mondo Ultras
Tag:, , , , ,

Era il maggio del 2009, con il Parma ormai avviato al ritorno in serie A. Ma quel pomeriggio di primavera e di calcio si trasformò in tragedia, per il tragico volo, da circa 10 metri d’altezza, di uno dei tifosi venuti al Tardini al seguito del Vicenza.

 

 

Eugenio BortolonEugenio Bortolon, 19 anni, perse la vita forse per un’imprudenza, forse per fatalità.

Ma anche (secondo questa ricostruzione dell’autorità giudiziaria) a causa di alcune lacune dell’impianto cittadino. In particolare, l’altezza delle ringhiere sugli spalti: 13 centimetri in meno, giudicati una causa (o quanto meno una concausa) di quella tragedia,.

La pm Paola Dal Monte ha ora formalizzato igli avvisi di fine indagini per i 13 indagati: fra loro, per le varie responsabilità che legano allo stadio Parma calcio e comune, ci sono il presidente Ghirardi, il delegato alla sicurezza Perrone, e due membri della passata giunta: il vicesindaco Buzzi e l’assessore Aiello.

La famiglia del giovane intende costituirsi, se il processo ci sarà, parte civile.

Maggiori particolari nel Tg Parma delle 12,45 (clicca qui per seguire in diretta) e sulla Gazzetta di Parma in edicola sabato 4.

LA TRAGEDIA – archivio gazzettadiparma.it
[Fonte: Gazzetta di Parma]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...