Curiosport – Juve antigelo, tifosi al sicuro (e più al caldo)

Pubblicato: 7 febbraio 2012 in Mondo Ultras
Tag:, , , , ,

Chi ha lo stadio di proprietà non ha la violenza e ce l’ha pure più caldo… Forza, società calcistiche, corriamo tutte a fornirci di stadio di proprietà, magari aspettando che passi la legge Crimi così si può mettere mano a costo zero su impianti di proprietà pubblica. Come se a far la differenza fosse avere uno stadio proprio e non, invece, darsi uno straccio di organizzazione che prescinde da proprietà e altre amenità.

 

Torino, stadio della JuveTorino si è svegliata nella morsa del gelo. Abbondantemente sotto lo zero, la colonnina di mercurio non lascia ben sperare per il resto la giornata. Altrove c’è qualcuno che si scaglia contro previsioni meteorologiche e protezione civile, dicendo di non essere stato adeguatamente allertato, ma la realtà dei fatti è che questo scenario polare era stato previsto e proprio per questo la Juventus, a livello di società, è tra chi corre ai ripari.

SACCHETTINI DA TASCA RISCALDANTI PER TUTTI! – In previsione di Juventus-Siena e del -4°C che dovrebbe attanagliare la città, il club ha pensato ancora una volta ai tifosi (quelli per cui si era già preoccupato in occasione del match poi saltato a Parma), procurandosi 30mila scaldamani da distribuire a chi verrà a vedere la partita, per rendere lo spettacolo meno glaciale.

SERPENTINE, SALE E ANTIGELO – Il resto non è un problema: come già dimostrato in occasione di Juventus-Udinese, le serpentine riscaldanti proteggono il campo da depositi di neve e gelate. Nel frattempo l’area circostante all Juventus Stadium viene costantemente pulita da una settimana, con gli spalaneve che intervengono per liberare il parcheggio e le zone di passaggio.

Un ultimo trattamento viene riservato agli spalti: sono state utilizzate 10 tonnellate di sale sulle tribune e sui camminamenti, in modo di permettere agli spettatori di accedere ai propri posti in totale sicurezza, senza il rischio di scivolare e farsi male. E dove non basta, si usa addirittura l’antigelo che viene utilizzato per trattare le ali degli aerei.

BIGLIETTI ANCORA DISPONIBILI – Ovviamente i più freddolosi rinunceranno comunque ad avventurarsi al freddo per vedere i bianconeri, perciò allo stadio non ci sarà il tutto esaurito. Per questo motivo, sarà possibilie di approfittare della promozione last minute, perché sono rimasti disponibili anche i posti a metà prezzo destinati a donne e studenti.

FREDDO SI’, MA NON ABBASTANZA – Di certo, col “pienone” o meno, si giocherà. La temperatura non sarà così bassa da impedire l’incontro: il minimo stabilito dalla Commissione medica Uefa, infatti, è di -15°C, una temperatura che la Juventus avvicinò tantissimo a Poznan, quando nel 2010 giocarono in Europa League a -13°C.
[Fonte: Eurosport]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...