Pièce teatrale sull’ Atalanta (sconto per ultras e diffidati)

Pubblicato: 20 febbraio 2012 in Mondo Ultras
Tag:, , ,

Gli ultras dell’ Atalanta come i militari, i pensionati o i soci dell’ Arci: se questa sera si presenteranno all’ auditorium di piazza Libertà avranno diritto a uno sconto sul biglietto d’ ingresso a teatro.

 

E quando si dice ultras, si intendono proprio tutti, diffidati compresi: per questi ultimi basterà mostrare in biglietteria il decreto della questura che li tiene alla larga dalla curva dello stadio. Il teatro come cura contro il germe della violenza, come strada per il ritorno in società per i «cattivissimi» della domenica? Chissà se davvero a questo hanno pensato quelli della compagnia «Araucaima teater» di Bergamo, ai quali la fantasia non fa certo difetto. Per dire: questa sera portano in scena (debutto assoluto) una pièce originale dal titolo «Fùbal». È un noir che ruota attorno alle vicende dell’ Atalanta, che culmina con la morte del presidente Percassi il giorno della promozione in serie A e dove hanno un ruolo misterioso bergamaschi illustri come Vittorio Feltri, il sindaco Tentorio e Cristiano Doni; aggiungeteci anche una borraccia di tè avvelenato e una partita «truccata» dal capitano atalantino. Vi sembra una storia già sentita? «Sembra incredibile, ma giuro che l’ abbiamo scritta ben prima che scoppiasse lo scandalo scommesse» dice Alberto Salvi, regista dello spettacolo. Che racconta la storia, anch’ essa travagliata, di come la messa in scena è nata. «Doveva essere un omaggio al ritorno dell’ Atalanta in A, ma a giugno, quando tutto era pronto per il debutto, scoppia l’ inchiesta; rimandiamo a dicembre e cosa succede? Arrestano Doni. Molti nostri sostenitori si sono tirati indietro e allora abbiamo deciso di produrre la commedia per conto nostro». Bando alla sorte avversa e su il sipario questa sera alle 21, dunque; e per attirare pubblico ecco la frase che fa capolino in fondo alla locandina: «Biglietti: interi euro 10; ridotto tifosi Atalanta (previa presentazione abbonamento o diffida) euro 8». Perdoni, Salvi, è una provocazione? «Tutt’ altro, il nostro vuole essere un momento di festa, per questo abbiamo invitato anche i diffidati; anche se dubito arriveranno». Domanda: e se si presenta, anche solo per sfida, un tifoso con il daspo in mano che fate, lo fate entrare con lo sconto? «Sicuro: sarà il benvenuto alla nostra serata».

[Fonte: Corriere della Sera]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...