Il “no” ai tifosi della Roma L’Atalanta replica: questione di sicurezza

Pubblicato: 25 febbraio 2012 in Mondo Ultras
Tag:, ,

Dopo il settore per i non tesserati, anche la campagna dell’Osservatorio per portare un non tesserato nel settore attraverso un tesserato che se ne faceva garante, si rivela l’ennesima pagliacciata tutta italiana.

 


 

Stadio Atleti Azzurri di BergamoDopo le dichiarazioni rilasciate dalla società capitolina in merito al mancato ok dell’Atalanta alla vendita dei biglietti del settore ospiti ai tifosi non in possesso della Tessera del Tifoso (leggi qui), ecco arrivare anche le prime conferme del club nerazzurro, che spiega la decisione presa come “fondamentale per mantenere la sicurezza”.

Una scelta non proprio difficile da prendere dato che la gara, come ogni anno quando una delle due tifoserie raggiunge la città degli avversari, viene considerata ad alto rischio dalle forze dell’ordine. Tra le due tifoserie, infatti, non corre buon sangue da sempre e la società di Percassi, dopo un’attenta valutazione del caso, ha preferito non dare l’ok alla proposta dell’Osservatorio ribattezzata “porta un amico non tesserato nel settore ospiti”, iniziativa varata lo scorso 8 febbraio che il club capitolino ha subito trasformato in realtà nelle gare Siena-Roma e Roma-Parma.

E’ confermato, dunque, che nessun tifoso romanista sprovvisto della Tessera domenica metterà piede all’interno del Comunale.

E nella città capitolina, intanto, fioccano le polemiche.

[Fonte: Bergamonews]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...