A.C.A.B sezione ROSARIO

Pubblicato: 1 marzo 2012 in Mondo Ultras
Tag:, , ,

Paese che vai repressione che trovi. L’Argentina, senza dubbio, è uno di quei posti dove assume le forme più spietate e violente. Leggiamolo attraverso questo racconto di “Vamo Lo Pibe”.

 

 

Benvenuti al GIGANTE DE ARROYITO!!! La schiena de “EL GAUCHITO” de la Barra de LOS BOHEMIOS con 25 proiettili in gomma!
Questo è il Benvenuto che la POLIZIA di Rosario ha dato ai tifosi dell’ATLANTA sabato scorso.
Al GIGANTE DE ARROYITO si giocava ROSARIO CENTRAL-ATLANTA, per gli ospiti 900 biglietti a disposizione, tutti venduti un giorno prima, 4 pullman con la Barra e tantissimi tifosi al seguito con le macchine.
La trasferte di Rosario per qualsiasi tifoseria di Buenos Aires è sempre una trasferta a rischio perché devi stare all’occhio più della POLIZIA che dell’altra tifoseria!! era già successo con in tifosi dell’Almirante Brown, con quelli del Defensa y Justicia 15 giorni fa che vengono derubati a fine partita ma nessuno fa niente.
All’arrivo dei torpedoni con la BARRA la POLIZIA inizia una violenta repressione per farli entrare allo stadio, una volta dentro il settore ospite se uno pensava che il peggio era passato si sbagliava di sicuro.

A fine partita la POLIZIA “Svuota” il settore dei BOHEMIOS in meno di 5 minuti, tutti fuori che teniamo i circa 35.000 del Rosario buoni dentro,  la Barra esce monta sui pullman e si torna a casa senza scontri, ma i tifosi normali devono camminare 4-5 isolati per prendere le loro macchine parcheggiate in un posto, il solito posto dove gente della zona e grazie alla POLIZIA che ha creato una “ZONA LIBERADA” possono fare quello che vogliono, cosi che sono una marea i tifosi Bohemios ad essere derubati di portafoglio, oggetti personali, borse alle donne, cellulari, ecc con la POLIZIA che guarda tutto tranquillamente a 100 metri, un tifoso viene accoltellato alla gamba, un altro ragazzo che conosco da una vita (lui va sempre da solo!! fa tutte le trasferte da solo senza colori per evitare problemi) viene pestato a pochi metri della sua macchina da 10 persone (alcuni con i colori del Rosario Central) cade inconscio per terra e viene derubato del portafoglio quando arrivano altri tifosi dell ATLANTA a darle una mano gli aggressori scappano, il ragazzo viene portato in Ospedale e per le botte alla testa rimane ricoverato fino a domenica sera.

La partita e finita 2-0 per il Rosario Central che meritava la vittoria ma senza il REGALO dell’arbitro!!!

Rosario Central-Atlanta

Rosario Central-Atlanta

Atlanta vos sos mi vida,
Mi locura, sos mi alegria.
A Primera vamo a volver,
Dejo todo, toda la vida daria por vos.
Yo te sigo a donde vas, hasta la muerte!
Hoy tenes que ganar, Villa Crespo es un carnaval.
Aca esta la mas fiel, la famosa banda de “Los Bohe”

[Fonte: Vamo Lo Pibe]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...