Il modello inglese… e il sequestro dei passaporti

Pubblicato: 14 marzo 2012 in Mondo Ultras
Tag:, , , , ,

Le autorità inglesi preparano i “ban” in vista degli imminenti campionati europei di calcio in Polonia ed Ucraina, predisponendo il ritiro dei passaporti ai soggetti potenzialmente più pericolosi. In lista alla classifica dei “bannati”, i più pericolosi sono risultati i “lads” del Cardiff.

 

 

La torta dei ban inglesiA parte che ciò già basta di per sé a spernacchiare i tromboni nostrani, Fabio Capello compreso, del “In Inghilterra hanno sconfitto gli hooligans”. Se li hanno sconfitti, dunque, questi a cui impediscono di muoversi chi sono, i zombie degli hooligans uccisi dalla Thatcher?

Lasciandoci alle spalle queste considerazioni e venendo al mero fatto di cronanca, quasi 2.500 sono gli hooligans a cui è stato affibbiato il divieto di muoversi in vista dei campionati Europei di calcio che si disputeranno quest’estate. Al fine di prevenire incidenti e violenze, il Ministero degli Interni ritirerà dal 29 Maggio, lasciandoli in consegna alla polizia fino al 1 luglio, i passaporti di quanti sono sottoposti alle misure restrittive inglesi per reati da stadio.
Tra questi, i tifosi del Cardiff City primeggiano nella lista dei destinatari del “football banning orders” con ben 143 provvedimenti a carico, seguono a ruota quelli del Leeds United con 106 ban, Chelsea con 105, Manchester United 101 e, infine, West Ham United con 198.
Tra i club con i tifosi più virtuosi c’è il Fulham che registra solo 4 sanzioni disciplinari in merito, 1 a testa per Watford e Gillingham, mentre Dagenham e Redbridge sono le uniche due compagini senza nemmeno un “banning order”.
Per la Coppa del Mondo in Sudafrica, fu vietato a 3.200 tifosi inglesi di muoversi secondo le stesse modalità, e non ci fu alcun arresto a carico di cittadini inglesi, mentre a 3.000 circa fu invece vietato di seguire i Leoni nel campionato europeo di Germania nel 2006.
Dati snocciolati dal ministro dell’Interno inglese Lord Henley, che in rassegna stampa ha dichiarato che il governo è determinato a tutto pur di preservare il buon nome dei propri tifosi e che chiunque abbia velleità di mettersi in viaggio verso Euro2012 e cercare pretesti per creare disordini e violenza, sarà ostacolato con ogni mezzo possibile pur di impedire anche solo di partire dall’Inghilterra.

Sport People.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...