Oggi Non Posso Entrare

Pubblicato: 4 aprile 2012 in Mondo Ultras
Tag:, , , , ,

Comunicato “Irish Clan” Sampdoria su quanto è toccato loro di sopportare nell’ultimo turno interno della loro squadra del cuore. La repressione non conosce limiti.

 

Passione non tesserataOgni nuova storia di “ordinaria repressione” che siamo costretti a subire non dovrebbe più stupirci nè farci arrabbiare, siccome però siamo esseri umani e viviamo di emozioni purtroppo non è così.

L’ultimo fatto in ordine temporale è avvenuto sabato pomeriggio durante il prefiltraggio di Sampdoria-Nocerina, dove è stato negato l’ingresso al nostro bandierone “Passione Non Autorizzata”, entrato ogni partita casalinga da quando lo abbiamo realizzato. Il perchè? Semplice, qualcuno sabato mattina si è probabilmente svegliato male e non voleva vedere il nostro bandierone al centro della Sud. Dopo un siparietto di 10 minuti che è eufemistico definire patetico, abbiamo riportato il bandierone fuori dalla zona del prefiltraggio mentre il resto delle nostre bandiere è entrato normalmente.

Per questo motivo durante la partita abbiamo deciso di non sventolare nessuna bandiera nel nostro settore, ci sembrava senza senso e irrispettoso verso noi stessi far finta che non fosse successo nulla, come senza senso sarebbe stato ingoiare l’ennesimo boccone di merda senza batter ciglio. Come sempre non abbiamo fatto mancare il nostro sostegno alla Sampdoria cantando a squarciagola per 95′ minuti, ma il nostro settore, solitamente ben colorato, è rimasto desolatamente privo di bandiere.

Nonostante l’arroganza di chi dovrebbe gestire l’ordine pubblico allo stadio e nonostante questo difficile momento per chi come noi intende frequentare gli stadi da persone libere, continuiamo ad andare avanti per ciò che la Sampdoria rappresenta per noi fin da quando eravamo bambini, noi che abbiamo avuto la fortuna di andare allo stadio con i nostri padri e abbiamo vissuto le emozioni di un modo di vivere lo stadio e di un calcio che sembrano ormai lontani anni luce. Crescendo abbiamo scoperto la grande passione che ci ha legato al nostro gruppo e ai valori che siamo contenti di aver imparato in gradinata, nei pullman, nei gruppi e da chi ha più primavere alle spalle.

Questi sono gli stadi che vogliono? Questi sono i metodi per riportare le persone e le famiglie allo stadio? Questo è il metodo per liberarvi di noi? Ci dispiace ma come sempre vi sbagliate e ancora una volta siamo orgogliosi di essere ciò che siamo: Sampdoriani e Non Autorizzati.
[Fonte: Irish Clan Sampdoria]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...