Manfredonia, DASPO, “Curva Sud chiusa per il dialogo”

Pubblicato: 23 aprile 2012 in Mondo Ultras
Tag:, , , , ,

Senza l’urlo dei tifosi il calcio non è altro che 22 uomini in mutande che corrono dietro un pallone. Forse si dovrebbero lasciare più curve chiuse e vuote per ricordare ai redivivi moralisti che si ascoltano in queste ore, che ruolo centrale i tifosi rivestano nel calcio.

Curva Sud ManfredoniaManfredonia – IN occasione della gara contro il San Paolo Bari, del 22 aprile alle ore 16, valida per l’ultima giornata del torneo di Eccellenza Pugliese, la Curva Sud – Pasquale Cotugno, resterà chiusa. Pertanto tutti gli abbonati potranno accedere mostrando il tagliando di abbonamento della Curva nella Gradinata Est o in Tribuna Centrale.

La decisione è stata assunta dall’A.S.D. Manfredonia Calcio, nella persona del presidente Antonio Sdanga, “per esprimere solidarietà ai due gruppi delle tifoserie organizzate della Curva Sud (Mentalità Sipontina, Orgoglio e Passione), oggetto negli anni e nei mesi scorsi di diversi provvedimenti Daspo”. “Il timore di un potenziale Daspo dissuade i giovani tifosi, di età tra i 14 e i 18 anni, che pur volendo unirsi ai gruppi organizzati, desistono temendo provvedimenti”.

Nell’esprimere solidarietà e vicinanza ai due gruppi del tifo organizzato della Curva Sud “P.Cotugno”, la società “invita le parti al dialogo”. “E’ opportuno comprendere meglio quello che la Curva esprime e manifesta attraverso iniziative rivolte al sociale di cui è promotrice”. “Anche se i ragazzi della Curva non pubblicizzano tali iniziative, è opportuno portarle a conoscenza affinchè chi teme che in Curva possano insediarsi teppismo, delinquenza e quant’altro, venga a conoscenza delle reali ideologie e conseguenti iniziative che i ragazzi promuovono, tipo: accompagnare i ragazzi disabili dell’Associazione Delfino nelle gare di atletica a carattere regionale e provinciale, organizzare feste tipo il “Local Supporters Fest”, per raccogliere fondi per acquistare materiale sportivo da donare ai ragazzi della Delfino, giunto al secondo anno, raccogliere fondi per l’ADMO, acquistare regali a natale per i ragazzi della Casa Famiglia, organizzare insieme alla scuola calcio del Manfredonia il memorial “P.Cotugno” (categoria pulcini e piccoli amici)”.

“E’ importante che il lodevole operato dei ragazzi venga reso pubblico, cosi che sia monito per altri giovani, che spesso vediamo perdersi, vittime di un declino sociale, che li vede tristemente protagonisti.Si auspica che i ragazzi della Sud possano ritornare, quanto prima, in curva a sostenere, come sempre, la squadra in questo importante momento per il Manfredonia calcio; il loro sostegno e incitamento, con quello di tutti gli altri settori dello stadio, è indispensabile per tutti noi”. “Nella pace e nella concordia le piccole le cose crescono , nella discordia anche le più grandi falliscono”.

[Fonte: Stato Quotidiano]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...