GIACCHETTA – «Stadio vuoto, colpa della pay-tv»

Pubblicato: 23 maggio 2012 in Mondo Ultras
Tag:, , , , ,

Calo degli spettatori? Colpa della pay-tv. Secondo il responsabile dell’area tecnica della Reggina, Simone Giacchetta, la scarsissima affluenza allo stadio Granillo (a proposito, nell’ultima gara casalinga non è stato comunicato il dato…), è da addebbitarsi esclusivamente all’esistenza della più “comoda” pay-tv.

Simone GiacchettaQueste le parole del dirigente amaranto alla Gazzetta del Sud di oggi:

«Il calo degli spettaori non si è verificato solo a Reggio, ma pure in altre realtà. Il Granillo, negli ultimi due anni della Reggina in A, non si è mai riempito, a conferma che non si tratta di una questione di categoria. Le troppe partite alla televisione, hanno fatto allontanare la gente dagli stadi, questa è la verità».

Questa la teoria di Giacchetta a proposito degli spalti vuoti del Granillo. Riteniamo che sia semplicistico affermare che è solo colpa della tv se la gente non affolla gli stadi. Magari, bisogna capire se la gente che non va allo stadio, vede effettivamente la gara in tv. Ma, sia in A che in B, la Reggina ha avuto il suo zoccolo duro, magari esiguo, di abbonati, che chissà se la prossima stagione rinnoveranno la loro tessera…E’ dunque solo colpa delle pay-tv, dalle quali le società calcistiche attingono ricchi e lauti contributi?

[Fonte: Tutto Reggina]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...