Il Prato supera il Piacenza e si salva. Scontri tra tifosi nel dopo gara

Pubblicato: 28 maggio 2012 in Mondo Ultras
Tag:, , ,

Il Prato è salvo. Nell’ultima sfida senza appello i biancazzurri superano il Piacenza con una rete di Aiman Napoli ad inizio ripresa e mantengono la Prima Divisione, conquistata grazie al ripescaggio lo scorso anno.

Dopo la sconfitta dell’andata in terra emiliana il Prato per centrare l’obbiettivo aveva un solo risultato, la Prato-Piacenzavittoria, e la squadra di Esposito non ha fallito l’appuntamento, nonostante i numerosi precedenti sfavorevoli negli spareggi di fine campionato.

Festa grande a fine partita, per il raggiungimento dell’obiettivo.

[…]

«E’ stato difficile – commenta a fine gara il vice presidente Radici – siamo stati bravi nella partita di andata a limitare i danni e oggi abbiamo raccolto un traguardo meritato». Paolo Toccafondi a fine gara a dedicato a nome di tutta la squadra questa salvezza allo storico tifoso Riccardo Magni deceduto alcuni mesi fa. Grande festa tra tutti i giocatori biancazzurri: «Sono felice per il gol – dice Napoli – ma io sono stato solo il finalizzatore e il merito va a tutta la squadra».

Per il Piacenza questa è la seconda retrocessione consecutiva e con i gravi problemi societari che affliggono il club emiliano dichiarato fallito nei mesi scorsi. L’allenatore biancorosso Francesco Monaco è il ritratto della tristezza: «Il rammarico è grandissimo, ci aspettavamo un altro epilogo a questa stagione tribolata. E’ Prato-Piacenzamancato qualcosa, non siamo stati brillanti come all’andata e come nelle ultime uscite, forse qualche ragazzo ha sentito troppo l’importanza della gara. Ma non riesco davvero a rimproverare i miei ragazzi, che ora stanno piangengo negli spogliatoi. Sul campo ci saremmo salvati, purtroppo la penalizzazione ha pesato ma lo sapevamo».

Monenti di tensione a fine gara con i tifosi piacentini che hanno tentato di sfondare i cancelli del loro settore con l’intervento dei carabinieri (foto) e scontri sono avvenuti in Viale Borgovalsugana davanti ad un bar dove si erano fermati alcuni tifosi piacentini. Sono state scagliate sedie, pietre, spranghe di ferro e cestini dell’immondizia. Sul posto sono confluiti carabinieri, vigili urbani e polizia, che dopo qualche minuto hanno riportato la calma. La strada è stata a lungo chiusa. In corso l’identificazione dei coinvolti nella rissa.

[Fonte: Prato Blog]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...