Incidenti durante Verona-Nocerina, in manette 11 ultras: due salernitani

Pubblicato: 28 maggio 2012 in Mondo Ultras
Tag:, , , , ,

I due, originari di Nocera e residenti a Trieste sono accusati con 9 veneti di resistenza e lesioni

SALERNO – Scontri durante Verona-Nocerina dello scorso ottobre, in manette undici ultras, nove veronesi e due nocerini. I facinorosi sono stati individuati e perquisiti dalla Digos di Verona nell’ambito delle indagini avviate quando allo stadio “Bentegodi” di Verona, in occasione dell’incontro di calcio di serie B, si verificarono gravi disordini tra le due tifoserie.
Si tratta di persone di età compresa tra i 17 ed i 45 anni, qualcuno con precedenti di polizia anche specifici per reati commessi in occasione di manifestazioni sportive. Tra i facinorosi, oltre quelli residenti a Verona la polizia ha individuato un tifoso scaligero e due nocerini residenti a Trieste.

RICONOSCIUTI – Nonostante qualche tentativo di travisamento all’epoca dei fatti, sono stati comunque riconosciuti e accusati di resistenza e lesioni pluriaggravate a pubblico ufficiale, detenzione e lancio di oggetti pericolosi, nonché di altre violazioni alla legge contro la violenza negli stadi. La perquisizione ha permesso di riscontrare ulteriori indizi di colpevolezza sul loro conto. Come già accaduto per gli altri ultras arrestati, a carico dei responsabili il Questore di Verona ha emesso il provvedimento di divieto di accesso allo stadio per i prossimi anni.

[Fonte: Corriere del Mezzogiorno]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...