29 agosto 1926, nasce la Fiorentina

Pubblicato: 29 agosto 2012 in Calcio
Tag:, , , , ,

Ci sono ancora diversi aspetti ancora poco conosciuti della storia della Fiorentina. Molta parte della documentazione – e non solo – è diventata praticamente irreperibile a causa, sostanzialmente, di tre eventi negativi che hanno, in un certo senso, contribuito a depauperare l’archivio storico gigliato, ovvero il secondo conflitto bellico, l’alluvione ed il fallimento del 2002. Non a caso due grandi eventi che sono alla base della storia dell’ultraottantenne sodalizio gigliato.

Ovvero: la data di nascita e le motivazioni del cambio del colore della maglia in viola, sono ancora abbastanza avvolti da una coltre di leggendarie incertezze. Proprio la data di nascita della Fiorentina è al centro di questa analisi che, forse, non farà chiarezza assoluta sulla data esatta, ma, sicuramente ci consegnerà decisamente più rafforzata l’ipotesi che si tratti del 29 agosto 1926, togliendo, definitivamente, i dubbi su quella del 26 agosto 1926; ma andiamo per ordine.
Dalla primavera del 1926 il Marchese Ridolfi, presidente dell’esclusivo Club Sportivo Firenze, era impegnato seriamente e concretamente nel cercare di trovare l’accordo per una scabrosa fusione fra le sezioni calcistiche della “Palestra Ginnastica Fiorentina Libertas” e del suo “Club Sportivo Firenze”, ovvero le compagini più organizzate della città di Firenze, con l’intenzione di dare vita ad un nuovo forte sodalizio calcistico fiorentino, più strutturato sotto l’aspetto sportivo e dirigenziale. Furono molteplici le riunioni che vennero indette con i dirigenti delle due squadre per poter arrivare in maniera solidale a quell’accordo che si sarebbe trasformato, poi, nell’attuale Fiorentina. Lunghe furono le discussioni diurne e notturne del federale di Firenze Luigi Ridolfi con Lorenzi e Paganelli, plenipotenziari della Libertas, alla ricerca di un accordo che fu trovato soltanto grazie alle tasche di Ridolfi il quale ripianò gli ingenti debiti della società di Santa Maria Novella.

 


Una formazione del Club Sportivo Firenze del 1922

 

Una formazione della Libertas del 1922

 

Proprio il 26 agosto 1926, come riportano tra gli altri Sandro Picchi, figlio di quello Scipione Picchi eletto primo Vicepresidente della neonata Fiorentina, in “Fiorentina 80 anni di storia” e Pier Luigi Brunori in “Fiorentina, Squadra Primavera”, non avvenne alcuna costituzione, ma si tenne una di queste riunioni propedeutiche a quell’accordo che sembrava non essere poi così scontato fra le due squadre fiorentine. Purtroppo, ammesso fossero mai stati redatti, non sono a disposizione verbali di tali decisivi incontri. La data del 26 agosto 1926 collegata alla possibile costituzione della Fiorentina dovrebbe essere apparsa per la prima volta nell’album Calciatori Panini 1967-68 e, successivamente, nell’Almanacco Illustrato del Calcio del 1971, il primo edito della Panini. In tutte le edizioni successive della più famosa raccolta annuale di dati calcistici, poi, è stata sempre riportata la data del 26 agosto 1926, accompagnata dall’errata denominazione di una delle due sezioni calcistiche che diedero vita poi alla Fiorentina: ancora oggi, infatti, è possibile leggere sull’Almanacco Panini che, una delle due sezioni calcio che avrebbe poi dato vita alla fusione, era la “Polisportiva Giovanile Libertas”, quando, in realtà, si trattava della storica “Palestra Ginnastica Fiorentina Libertas”, ovvero uno dei più antichi sodalizi sportivi fiorentini nato nel 1877 per le discipline della ginnastica, successivamente al Club Sportivo Firenze sorto per il ciclismo nel 1870 e prima del Florence Football Club fondato nel 1898 dall’allora Sindaco di Firenze Pietro Torrigiani appositamente per il calcio.

 


La prova documentale fornita dall’Almanacco Carcano del 1969

 

Dal 1939, ovvero dalla prima pubblicazione assoluta, l’Almanacco Illustrato del Calcio edito dalla Carcano, della quale la Panini acquistò i diritti nell’estate del 1970 per iniziare a pubblicare a sua volta l’Almanacco, ha sempre indicato nella data del 29 agosto 1926 il giorno della costituzione della società gigliata, riportando sempre esattamente anche il nome delle sezioni calcistiche delle due squadre fiorentine che avevano dato vita alla nuova compagine cittadina. La valenza storica di questa data – 29 agosto 1929 – viene esaltata proprio dall’Almanacco Carcano del 1942-43, che vedeva, nella prefazione, un intervento ad hoc del Marchese Ridolfi, succeduto, nel frattempo a Giorgio Vaccaro nel ruolo di Presidente della F.I.G.C.. E’ più che ammissibile ipotizzare, considerato anche il particolare periodo storico-politico, che il Presidente Ridolfi – che nel frattempo aveva lasciato la poltrona di massimo dirigente viola al menzionato Scipione Picchi – avesse controllato i dati contenuti nell’annuario, confermando, così, la data del 29 agosto 1926, riportata già nella prima pubblicazione avvenuta tre anni prima. Questo, in assenza di verbali o di altra documentazione ufficiale, rappresenta un fatto sicuramente importante per stabilire la data più vicina alla reale fondazione della Fiorentina. Da evidenziare il fatto che il 29 agosto nel 1926 cadesse di domenica, proprio come lo stesso giorno della settimana nel quale era stato fondato il Napoli 4 settimane prima il 1 agosto 1926.

 

La data del 29 agosto 1926 viene anche indicata nelle prime pubblicazioni dedicate alla Fiorentina a metà degli anni trenta. Attenendosi, probabilmente, alla possibile veridicità della data – confermata puntualmente anche dall’Almanacco Carcano nelle edizioni successive – negli anni Cinquanta, molte pubblicazioni ufficiali che trattavano vicende calcistiche nazionali e locali riportarono sempre la data del 29 agosto 1926 come riferimento temporale di costituzione della Fiorentina, come, ad esempio, l’Annuario degli Enti Federali e delle Società. Parallelamente a questa situazione, che potrebbe chiarire parzialmente eventuali dubbi in merito alla data di nascita della Fiorentina, vanno evidenziate rivelazioni che potrebbero rimettere in discussione ciò che abbiamo menzionato sinora.

 

Una pubblicazione del 1935 riportante la data di nascita della Fiorentina

Nerio Giorgetti e Raffaello Paloscia, ad esempio, indicano nella data del 19 agosto 1926 la data della creazione della Fiorentina. Come se non bastasse “La Nazione” del primo settembre 1926 annunciò, addirittura, che la “costituzione dell’Associazione Fiorentina del Calcio era in pericolo”, in quanto non erano ancora state trovate le necessarie coperture economiche per consolidare l’accordo fra Libertas e Club Sportivo. Molto probabilmente l’accordo ufficiale, senza i dettagli finanziari, era già stato raggiunto. Nello stesso periodo – la seconda metà di agosto del 1926 -, invece, La Gazzetta dello Sport dava per certa la nascita, sotto la guida del Marchese Ridolfi, della nuova società biancorossa.

 

L’incontro Pescara-Fiorentina del 29 agosto 1976, 50° anniversario

E proprio la “rosea” del 30 agosto 1976 ci fornisce un interessante, ed inaspettato, spunto che riporta l’attenzione verso la data più probabile della fondazione della Fiorentina, ovvero quella del 29 agosto 1926. Nelle note al termine del tabellino della gara di Coppa Italia Pescara-Fiorentina 0-1, disputata il 29 agosto 1976 si legge, infatti, che “Oggi 29 agosto è il 50° anniversario della fondazione della Fiorentina, avvenuta, appunto, il 29 agosto 1926”.

Autori

Roberto Vinciguerra, Massimo Cecchi, Andrea Claudio Galluzzo

[Fonte: MuseoFiorentina.it]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...