Faida de LA 12: altri 4 arresti (3 fedelissimi a Mauro e 1 barra del Newell’s!)

Pubblicato: 29 agosto 2012 in Mondo Ultras
Tag:,

Continua a indagare la Procura di San Lorenzo e il P.M Filocco smentisce le dichiarazioni del Ministro della Sicurezza Raul Lamberto “Non abbiamo nessuna intercettazione telefonica, stiamo solo incrociando le telefonate tra tutti i telefonini che abbiamo sequestrato ai Barras Bravas, ma non siamo ancora in grado di dimostrare che si erano messi d’accordo per uno scontro a fuoco, per noi si tratta di un AGGUATO!”

Filocco stamattina ha firmato il mandato di arresto per 4 Barras Bravas, i nuovi    arresti sono tutti ragazzi fedelissimi a MAURO MARTIN:

Cristian Debaus detto”FIDO” 38 anni il terzo uomo della 12 dietro Martin e Mazzaro, leader della sezione Longchamps si trova in ospedale ricoverato per uno sparo alla gola, arrestato perche il DERMOTEST (guanto di faraffina) e stato positivo.

Dario Canteros, una delle prime linee di Mauro, anche a lui guanto di paraffina positivo è il ferito più grave ricoverato all’Ospedale Clemente Alvarez di Rosario.

Fabian Salatino, appartiene al gruppo di San Martin de LA 12 ha assistito “Fido” dopo gli scontri anche il suo guanto di paraffina era positivo

Juan Olivares, appartiene alla Barra Brava del NEWELL’S di Rosario, per il “leproso” l’accusa e di depistare le indagini e cercare di coprire i feriti, vi ricordiamo che pur non esistendo un gemellaggio tra Newell’s e Boca le Barras si sono avvicinati qualche hanno fa dopo l’agguato de la Barra de River a quella del Newell’s nel casello autostradale di Zarate.

Con questi 4 arresti siamo a quota 7; i 3 fedelissimi di Rafa lo stesso sabato e i 3 fedelissimi a Mauro di stamattina più il barra del Newell’s che spareggia a favore di Mauro!.

La Nuova ricostruzione dei fatti del Ministro di Santa Fe:

Il Ministro della Sicurezza di Santa Fe Raul Lamberto prova a ricostruire i fatti “Le due fazioni della Barra erano composte da circa 1000 persone, il gruppo respinto allo stadio (quello dei dissidenti) mentre tornava verso Buenos Aires si fermava ogni 10 minuti adducendo problemi meccanici ai pullman cercando di trovare l’altro gruppo, quando sono arrivati quelli di Mauro Martin si sono fermati a 1500 metri di distanza e sono scesi dei pullman, quando hanno visto tutto i dissidenti che erano in macchina sono scesi (quelli dei pullman sono rimasti bloccati) e sono andati a sparare contro l’altro gruppo” il Ministro continua a parlare con la stampa e smentisce quello che aveva detto ieri dove assicurava che delle intercettazioni Rafa e Mauro si sarebbero dati appuntamento “Noi non abbiamo fatto nessuna intercettazione, anche perche come facevamo ad intercettare dei telefoni di Buenos Aires senza motivo? se a Buenos Aires dicono che loro hanno delle intercettazioni noi siamo pronti ad ascoltare tutto!” il Ministro si complimenta con la Polizia di Santa Fe “se non fosse per il pronto intervento della nostra polizia poteva finire peggio!” e ne approfitta per aprire una interna tra poliziotti “E tutto colpa della Polizia e del Ministro della Sicurezza di Buenos Aires!! , io non riesco a capire come 11 pullman di una fazione dissidente riescano a fare più di 250km di Autostrada senza essere fermati e controllati della polizia di Buenos Aires! Loro sapevano di questa faida! sapevano di questo scontro e non hanno fatto niente! hanno fatto in modo che la faida scoppiasse nel nostro territorio cosi nessuno di Buenos Aires si assume il costo politico di questo agguato tra barras!!”

Independiente-Boca, domani sera per la Coppa Sudamericana con 1050 poliziotti e derecho de admision!

E domani sera si gioca il ritorno di Coppa Sudamericana (andata 3-3),  Carlos Perillo il Capo della Polizia di Avellaneda ha dichiarato alla stampa che sta lavorando da Mercoledi scorso per organizzare il servizio d’ordine pubblico e che dopo i fatti di Sabato ha dovuto fare delle modifiche importanti, lo stadio aprirà 3 ore prima dell’inizio del match e i biglietti si venderanno solo ed esclusivamente in prevendita entro le 19 ore di Martedì, controlleremo tutte le vie di accesso allo stadio, i ponti che dividono La Boca di Avellaneda per evitare qualsiasi tipo di problema.
Luis Morales il titolare del A.PRE.VI.DE (Agencia de Prevencion de la Violencia en el Deporte) ha assicurato che domani si applicherà il “derecho de admision” a tutti i Barras Bravas.
Sabato scorso prima di Independiente-Arsenal la polizia di Avellaneda aveva sequestrato 1000 torce nascoste nei palchi vip dello stadio Libertadores de America.
Se applicheranno o meno il derecho de admision e Independiente e Boca giocheranno senza le Barras lo vedremo domani sera, l’unica cosa che possiamo assicurare e che nessuno dei capi sarà presente allo stadio, Mauro perche ancora ricoverato in Ospedale, e Bebote Alvarez dell’Independiente perche e in ferie ed e stato avvistato a Manchester girando in compagnia del KUN AGUERO!

[Fonte: Vamo lo pibe]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...