Posts contrassegnato dai tag ‘ultras salerno’

Dopo il polverone sollevato dalle dichiarazioni di Cassano sui gay nel calcio, ci ha pensato bene Cecchi Paone ha gettare ulteriore benzina sul fuoco e tirando in mezzo gli ultras salernitani per poi venire (com’era prevedibile) smentito qualche ora dopo.

In un’intervista rilasciata al portale Canale Napoli, il presentatore televisivo si è lanciato in una delle sue solite performance in cui la presunta difesa delle libertà sessuali diventa pretesto per uno show ai limiti tra il cabaret e la fantascienza vera e propria, tanto che è arrivato a vantarsi di avere contatti con gli ultras salernitani:

“Cassano è un ineducato, è normale che ci siano gay nel calcio. Sono in contatto anche con molti tifosi gay che spesso hanno paura ad entrare in uno stadio. I tifosi della Salernitana si sono, invece, dichiarati disponibili ad accettare gli omosessuali nella loro tifoseria, superando le barriere della discriminazione”.

Ora, non che gli ultras salernitani si siano mai evidenziati per posizioni estremistiche o omofobe, però di fronte ad una cosa del genere che suona né più e né meno di una provocazione squallida, la loro risposta non s’è fatta attendere e il Cecchi Paone, sempre a caccia di facile notorietà, se ne torna a casa con l’ennesima figura barbina:

“Gli Ultras del Salernitana prendono le distanze dalle dichiarazini fatte dal Sig. Paone. Nulla contro il mondo omosessulale, questione che poco interessa, soprattutto, in questo momento dove le nostre attenzioni sono rivolte ad altre questioni. Chiediamo, a chi vuole aprirsi a questo mondo, di farlo in maniera personale, senza chiamare in causa gli Ultras semplicemente per una propria pubblicità

Ultras Salerno”.

Sport People.

Annunci

È solamente calcio giovanile, ma il gesto è di una tale mancanza di rispetto che nemmeno la giovane età è una scusante sufficiente.

 

Avellino o SalernoTutto ci saremmo aspettato, tranne una cosa del genere.
La vicenda Falzerano aveva già causato non poche polemiche tra i tifosi. L’attaccante di Pagani, mesi fa sulla sua pagina facebook, sfoggiava delle foto in posa con la sciarpetta della Salernitana. Tutto normale, potremmo dire, per un ragazzo di Salerno che aveva giocato nella sua squadra del cuore. Quanto successo ieri, però, non è piaciuto ai pochi supporters presenti alla partita Avellino-Napoli, sfida tra i Giovanissimi Regionali. L’attaccante biancoverde (non di fede, ma semplicemente per squadra di appartenenza) segna un gol. Nella foga di imitare i calciatori più grandi e di professione, decide di esultare togliendosi la maglia per mostrare quella indossata sotto. Nulla di male. Se non fosse che, da sotto la maglia ufficiale dell’Avellino, sbuca una t-shirt di un colore poco gradito in terra irpina e con su la scritta “Ultras Salerno”. La foto sta spopolando sui siti dei tifosi salernitani che, nonostante l’ennesimo fallimento e gli scarsi risultati della propria squadra, riescono a trovare un momento di gioia grazie a questo ragazzino.
Intendiamoci, ognuno ha il diritto di esultare come gli pare e piace, ma, al tempo stesso, ognuno ha il diritto di indignarsi come gli pare e piace.
Al giovane attaccante auguriamo una carriera ricca di successi, ma lontano, lontanissimo, da Avellino.
Alla società chiediamo di prestare maggiore attenzione. I tifosi irpini meritano rispetto!

[Fonte: Il Ciriaco]